In arrivo le nuove funzioni dell’IPad 2

29 luglio 2011 Lascia il tuo commento »
E' la tua prima volta qui? Allora iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

Il mondo multimediale corre in maniera vertiginosa.

Risale solo ad un anno fa, maggio 2010, l’uscita del tablet della Apple IPad 1 che ha finora venduto 25 milioni di unità; ma il 2011 è già considerato l’anno dell’IPad 2, il tablet di seconda generazione reso disponibile da marzo e per il quale si considera entro l’anno solare di giungere ad un boom di richieste pari a 31 milioni di unità.

Si tratta di numeri esorbitanti che trovano conferma anche in rete dalla presenza di molti annunci su Roma, ad esempio, che mirano a commercializzare il tablet e i suoi accessori con degli scambi tra utenti continui e vivacissimi. Specie ora che è uscita la nuova versione, tali tipologie di compravendite sono diventate molto frequenti e la possibilità di accaparrarsi un tablet di prima generazione a prezzi competitivi è molto concreta.

Il tanto desiderato IPad 2 offre molte innovazioni quali un design più snello e leggero, un nuovo chip dual core A5 due volte più veloce e nove volte più potente nella grafica, videocamera frontale per Facetime e Photobooth unitamente ad una posteriore per girare video HD, dieci ore di autonomia e una nuova cover, molto accattivante, che si aggancia e si allinea attivando automaticamente l’IPad e sfruttabile anche come sostegno di scrittura o di visione video.

Ma per chi cavalca l’onda dell’innovazione, ecco in arrivo dal prossimo autunno nuove funzioni: iOS 5 , il più grande update di sempre con ben 200 nuove funzioni tra le quali un modo più discreto e comodo di gestire le notifiche, una schermata di blocco decisamente migliorata, l’ “Edicola” per tenere aggiornati automaticamente gli abbonamenti, integrata da uno store di riviste e giornali, un’ottima app per i promemoria che potranno essere basati anche sulla posizione del soggetto e poi ancora l’integrazione di Twitter nel sistema operativo, “Safari reader” con un layout pulito e senza pubblicità per una lettura senza distrazioni e l’ICloud per archiviare i contenuti e trasferirli in wireless su tutti i dispositivi compatibili.

Insomma: il trionfo nell’era del post pc!

 

Share

SEGNALA / INVIA QUESTO POST:  Share
Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

Lascia un Commento

*